Terre di Toscana: informazioni e notizie utili su Montalcino in Toscana, sul vino Brunello di Montalcino e sulla Val d'Orcia.


Terre di Toscana


Terre di Toscana - Tuscany Book




Montalcino

Montalcino è un borgo medioevale arroccato sulle colline della Val d'Orcia noto per il Brunello, uno dei vini più apprezzati e famosi al mondo


Il borgo medievale, che conta una popolazione di poco più di 5.000 abitanti, si trova lungo la strada che porta da Siena fino al monte Amiata, alla fine della Val d'Orcia.

Di origini precedenti all'anno Mille, Montalcino diventa una piccola realtà fiorente grazie al crescente aumento demografico dovuto all'arrivo degli esuli di Roselle, attaccata dai saraceni.

Comune indipendente di notevole importanza grazie alla sua posizione strategica lungo la Via Francigena, Montalcino entra nell'orbita di Siena al momento della battaglia di Montaperti nel 1260 e ne diventa una roccaforte.

Ma è a partire dal XX secolo che il nome di questo borgo riacquista importanza in quanto tale per la fortuna di trovarsi nel bel mezzo di una delle più importanti zone di coltivazione di uva: infatti, il turismo e soprattutto la produzione di vino sono da sempre le molle dell'economia montalcinese.

Il vino Brunello è uno dei vini rossi più conosciuti ed apprezzati in Italia e all'estero; molti appassionati vengono a intraprendere un tour enogastronomico in Toscana a Montalcino, dove si possono degustare e comprare i vari tipi di Brunello nelle molte cantine ed enoteche che riempiono il paese. Perché il Brunello venga messo in commercio è necessario un invecchiamento di cinque anni, due dei quali in botti di rovere.

Dal 1957, l'ultima domenica di ottobre, Montalcino celebra la Sagra del Tordo, una manifestazione accompagnata da una competizione di tiro con l'arco che accende gli animi di tutta la popolazione.

Montalcino paese Montalcino Casato Prime Donne Montalcino Abbazia

INFORMAZIONI UTILI
- COMUNE DI MONTALCINO, piazza Cavour 13
Centralino: 0577 80441
- POLIZIA MUNICIPALE: 0577 804461-62
- CARABINIERI: : 0577 847300
- MISERICORDIA: 0577 847231
- FARMACIE: 0577 848122 - 0577 848216
- GUASTI ACQUEDOTTO: 0577 632712
- UFFICIO POSTALE: : 0577 84681, via Gramsci 2
- GUASTI ACQUEDOTTO: 0577 632712
- A.p.t. MONTALCINO: 0577 849331
- MUSEO DIOCESIANO: 0577 846014


CURIOSITÁ
Montalcino fu l'ultimo Comune libero in Italia, dopo che il trattato di pace tra Francia e Spagna di Chateau Cambresis stabili la dominazione politica e militare spagnola in Italia. La piccola Repubblica di Montalcino si arrese, il capitano del popolo Alessandro Vannucci consegnò le chiavi della città all'ambasciatore spagnolo Don Guevara ed ai rappresentanti del Duca dei Medici. Il 31 luglio del 1559 sancì la capitolazione del borgo.

EVENTI
- Sagra del Tordo, l'ultima domenica di ottobre
- Apertura delle Cacce, seconda domenica d'agosto
- Settimana del Miele, a settembre vendita e degustazione di miele

APPROFONDIMENTI
Castello di Montalcino
Consorzio del Vino Brunello
Cantine di Montalcino
Repubblica di Siena in Montalcino
Guerra fra Siena e Firenze

> Se vuoi saperne di più sulla storia, gli eventi e cosa vedere a Montalcino clicca qui!
> Agriturismi, Alberghi, Hotel, Case Vacanze e ogni Struttura Turistica di Montalcino e la Toscana. Clicca qui!


COME ARRIVARE

Da Milano
Percorrere l'autostrada del sole A1 in direzione Roma, uscire a Firenze Certosa, imboccare la superstrada Firenze - Siena, uscire a Siena Sud e prendere la SS 2 Cassia in direzione Roma, attraversare Monteroni d'Arbia, dopo il comune di Buonconvento svoltare verso la SP 45 del Brunello e percorrerla fino a Montalcino.

Da Roma
- Percorrere l'autostrada del sole A1 in direzione Firenze, uscire a Chiusi Chianciano Terme, immettersi nella SS 146 e attraversare Chianciano Terme , Montepulciano, Pienza , S.Quirico d'Orcia, proseguire sulla SS 2 Cassia in direzione Siena e uscire a Montalcino;
- oppure, percorrere tutta la SS 2 Cassia in direzione Siena, oltrepassato S.Quirico d'Orcia svoltare in direzione Montalcino.

Da Grosseto
Percorrere la superstrada SS 223 Grosseto - Siena, a Paganico svoltare in direzione della SP 64 e seguire indicazioni per Monte Amiata, proseguire fino all'indicazione per S. Angelo Scalo dove si svolta per la SP 52, continuare fino a Montalcino.